Denominazione Comunale di Origine

Pettinengo istituisce la Denominazione Comunale (DE.CO.)
Primo comune del Biellese, per la salvaguardia dei prodotti tipici locali

de.co denominazione comunale pettinengoIl Consiglio Comunale, nella sua seduta del 29 luglio scorso, si è dotato di regolamento che istituisce la DE.CO., ossia la Denominazione Comunale di Origine.
La delibera è stata votata all’unanimità.
Il Comune, ai sensi dell’art. 3 del Testo Unico sulle autonomie Locali (D.Lgs. 267/2000) ha, tra i suoi fini istituzionali, anche il compito di assumere adeguate iniziative dirette a supportare interventi culturali a sostegno del patrimonio di tradizioni, cognizioni ed esperienze relative alle attività agro-alimentari, riferite a quei prodotti che, proprio per la loro tipicità locale, sono motivo di particolare interesse pubblico e, come tali, meritevoli di valorizzazione.

La Denominazione Comunale di Origine (DE.CO.) non è un marchio e non rappresenta, pertanto, una vera e propria tutela legale, come lo sono, invece, i marchi di origine controllata e simili regolamentati da leggi europee.
La DE.CO. è una semplice delibera dell’amministrazione comunale che registra un dato di fatto: un prodotto, un piatto o un sapere tipici della realtà locale. Il valore della DE.CO. è, quindi, quello di registrare, su apposito Albo, ciò che risulta specifico della comunità locale in quel dato periodo storico. In altre parole, possiamo definire la DE.CO. come un carta d’identità, rilasciata dal sindaco, per identificare un prodotto o un sapere tipico della realtà locale.

Oltre all’Albo, la DE.CO. prevede l’istituzione di una commissione, costituita da esperti del settore agro-alimentare, eno-gastronomico e della storia e delle tradizioni locali, che avrà il compito di valutare le domande che perverranno al Comune.

La DE.CO. ha anche una valenza di marketing territoriale, finalizzata a cogliere le occasioni per la valorizzazione, anche commerciale, dei prodotti tipici locali.
Per questa ragione è stato anche introdotto un logo di cui potranno fregiarsi i prodotti iscritti all’Albo DE.CO.
Il logo introdotto da Pettinengo rappresenta una pastorella che, insieme al figlio, porta la pecora al pascolo, sotto rami stilizzati di castagno: Pettinengo era, infatti, un paese di pastori e di allevatori di pecore con la cui lana si fabbricavano calze, tradizione da cui poi trasse origine la produzione di maglieria a livello industriale e che portò l’industria di Pettinengo a diventare leader a livello nazionale ed oltre, ormai purtroppo solo un ricordo.
Il logo è tratto dalla decorazione murale che fu realizzata all’inizio del secolo scorso sul muro della scuola della frazione Vaglio.

I comuni piemontesi che si sono dotati di DE.CO. sono una trentina, ma nessuno finora nella provincia di Biella.


APPROFONDIMENTI